Clicca per scaricare i programmi    Clicca per ordinare i programmi
 

Sezione
Sezione in cemento armato: progettazione delle armature, o verifica, col metodo degli stati limite e delle tensioni ammissibili, di una sezione di forma generica, soggetta a pressoflessione - tensoflessione, taglio deviati e torsione. Con relazione di calcolo e disegno esecutivo.













[Schermata 1]   [Schermata 2]   [Schermata 3]  [Downloads/Scarica]
[Scarica descrizione dei programmi in formato .doc]

In dettaglio.
  • Progetto armature e verifiche: note le sollecitazioni N, Mx, My, Tx, Ty e Torsione agenti (fino a 5000 combinazioni di carico) ed i dati sui materiali, viene fatto il progetto delle barre longitudinali e delle staffe necessarie a pressoflessione, taglio e torsione e successivamente la verifica; oppure viene fatta solo la verifica, se è giá nota l’armatura.
  • Nel progetto, le barre, i reggistaffe e le staffe (anche multiple a più bracci) vengono inseriti automaticamente nelle loro posizioni (le barre anche su file sovrapposte), rispettando la distanza minima ed il copriferro predefiniti (il disegno viene subito visualizzato).
  • Nei calcoli si tiene conto di tutti i casi previsti dalla normativa: sezione appartenente a trave o pilastro, sezioni estreme od in campata, carichi concentrati o no, armatura longitudinale minima e massima (diversa per travi e pilastri), armatura longitudinale minima in zona tesa, staffatura minima, armatura a torsione e taglio minima, armatura inferiore a taglio, eccentricità aggiuntiva, traslazione del diagramma del momento flettente, ambiente, sensibilità delle armature, duttilità della sezione (per gli stati limite).
  • Col metodo degli stati limite si tiene conto delle verifiche a fessurazione e delle tensioni massime in esercizio.
  • l’inserimento delle coordinate dei vertici della sezione e delle armature può essere fatto sia col mouse, come in un qualsiasi CAD, sia numericamente dalla tastiera.
  • Possibilitá di creare forature di qualsiasi forma.
  • E' possibile utilizzare delle sezioni predefinite: di forma rettangolare, rettangolare cava, circolare, circolare cava, poligono regolare pieno, poligono regolare cavo, a T, ad I, ad L, a C, a V e trapezoidale; le sezioni possono essere ruotate nel loro piano (per formare sezioni ad U, a T e V rovescia, ecc.).
  • Viene semplificato l’inserimento manuale delle armature: diffusa ad una distanza prestabilita dal bordo (copriferro), nei vertici, lungo un allineamento, potendo scegliere fra il numero di ferri da inserire o l’interferro da rispettare.
  • Inserendo un ferro singolo (col mouse), questo si posizionerà esattamente alla distanza prestabilita dal bordo, in modo da rispettare esattamente il copriferro; questo avverrà solo se il punto selezionato si troverà vicino al bordo, consentendo l’inserimento libero nelle zone distanti.
  • Visualizzazione della relazione di calcolo e della distinta dei materiali mediante un editor interno, che permette la modifica del testo e la stampa diretta; inoltre sarà possibile richiamare un programma di scrittura preferito (ad es. Winword della Microsoft). Esportabilità dei documenti creati nei formati TXT e RTF.
  • Visualizzazione immediata del disegno esecutivo e creazione del file DXF, per la stampa con qualsiasi programma di CAD, con l'anteprima di stampa e la stampa diretta su carta.
  • Possibilità di personalizzare i disegni esecutivi: colori logici CAD, altezza dei caratteri, posizione delle scritte e la forma degli estremi delle linee di quota (tratto o freccia).
  • Calcola e disegna il dominio di sicurezza a rottura per gli stati limite ultimi: tridimensionale N-Mx-My, bidimensionali nei piani Mx-My, N-Mx ed N-My. Con verifiche delle sollecitazioni inserite.
  • Si può scegliere di utilizzare, come unità di misura della forza, il Newton od il Kg forza; con la possibilità di modificare successivamente tale scelta (il programma provvederà automaticamente ad effettuare le conversioni dei dati già inseriti).
  • Il programma è stato realizzato col linguaggio C++ utilizzando la programmazione ad oggetti.






Aggiungi nei tuoi preferiti      Imposta come pagina iniziale      Segnala ad un amico o collega      Newsletter aggiornamenti



Google
 


   Per ogni comunicazione riguardante il sito, scrivete a : webmaster@ingegneriasoft.com